Il prodotto

Burro 1889 Fattorie Fiandino

Ottimo burro prodotto con panna di centrifuga maturata oltre 72 ore
Codice:
2085
Paese e Luogo di Origine:
Italia - Piemonte
Peso:
200 g
Ordine Minimo:
1 pezzo
Più Informazioni
Materia Prima Panne ottenute con centrifuga dal latte piemontese prodotto da vacche della stalla di proprietà o delle stalle vicine
Aspetto Molto cremoso e spalmabile, si presenta di colore bianco
Sapore Dolce con intense sensazioni lattiche, e notevole profumo di mandorla
Curiosità A questo burro è stato dato come nome una data, che è la data di nascita del Nonno Magno, capostipite delle Fattorie Fiandino. Fu Stefano Fiandino che nel '700 diede inizio alla tradizione casearia dei Fiandino a Cuneo. Stefano era un allevatore e casaro milanese che decise di trasferirsi a Demonte per continuare la sua attività agricola. Numerose generazioni si sono succedute mantenendo la vocazione lattiro-casearia, fino a Magno Fiandino che all'inizio del '900 spostò l'attività a Villafalletto che è ancora oggi la sede dell'azienda.
Suggerimenti di utilizzo Proprio per la sua morbidezza e la sua spalmabilità sarebbe preferibile un utilizzo a crudo, in una versione salata con un ottimo Salmone Scozzese o in una più dolce con la confettura, ma non rinunciate a un crostino di burro e acciughe, la combinazione ideale per la soddisfazione dei sensi. Buona è la resa anche nelle preparazioni dolci come torte o biscotti
Più Informazioni
Ingredienti PANNA
Allergeni Latte e prodotti a base di latte (incluso lattosio)
Peso 200 g
Confezione Confezionato con carta alimentare
Modalità di Conservazione (prodotto confezionato) Conservare a +2 +4 °C
Paese di origine ingrediente principale Italia
Dichiarazione Nutrizionale Valore energetico: 3065 kJ / 745 kcal
Grassi: 82 g
di cui saturi: 47 g
Carboidrati: 0,8 g
di cui zuccheri: 0,8 g
Proteine: 1 g
Sale: 0,06 g
Valori riferiti a 100 g di prodotto
Il produttore

Fattorie Fiandino - Villafalletto (CN)

Selezionato perchè
Fu Stefano Fiandino che nel 700 diede inizio alla tradizione casearia dei Fiandino a Cuneo. Stefano era un allevatore e casaro milanese che decise di trasferirsi a Demonte per continuare la sua attività agricola. Numerose generazioni si sono succedute mantenendo la vocazione lattiero-casearia, fino a Nonno Magno, che all'inizio del 900 spostò l'attività a Villafalletto dove sono tutt'ora ubicate le Fattorie. Ma è proprio con Egidio e Mario che avviene la svolta. Quando abbiamo incontrato i due cugini siamo rimasti molto colpiti per l'entusiasmo che mettono nei loro progetti. Siamo stati conquistati dal loro burro, il 1889. Ma ci ha colpito anche la loro voglia di farsi conoscere anche attraverso una linea di formaggi a caglio vegetale. Formaggi identificati dal marchio Kinara · traduzione greca di Cynara cardunculus · il cardo utilizzato per ottenere il caglio. Il metodo Kinara prevede infatti l'utilizzo di caglio vegetale al posto del caglio animale.
Dello stesso produttore
© VALSANA S.R.L. - All rights reserved - Tel. (+39) 0438 1883 125 - Fax (+39) 0438 64976 - email: valsana@valsana.it
Via Ettore Maiorana 3/A - 31025 Santa Lucia di Piave (TV) - P.IVA 01949710261 - C.F. 00548700244 - Reg. Imprese Treviso N. 00548700244 - Cap.Soc. 52.000 i.v.