Da Marzo a Giugno la natura rinasce, l’aria si scalda, la nostra tavola si arricchisce di nuove materie prime fresche e il menù si fa primaverile

Da Marzo parola d’ordine freschezza!
Spazio quindi alle novità a base di pesce. Chi le ha pensate è Friultrota, per noi garanzia di qualità.

Il carpaccio di trota conferma le caratteristiche della produzione classica della trota regina: l’alta qualità della materia prima, le carni delicate, l’attenzione per i dettagli.Tutto rivisitato in chiave originale. La trota viene infatti affumicata e poi speziata.

Il risultato è davvero piacevole: il sapore è delicato, con note di ginepro e coriandolo

Il carpaccio è disponibile in busta da 100 grammi (che corrispondono a 5-6 fette circa). È un piatto veloce, delizioso anche solo condito con un filo d’olio extra vergine di oliva e qualche goccia di limone, accompagnato da una cruditè di verdure fresche di stagione.

Come il carpaccio anche la tartare è figlia della Regina delle trote, perla della produzione Friultrota.

Viene tagliata a cubetti di 4-5 mm, in confezione da 100 grammi già porzionata, oppure in vaschetta sottovuoto da 800 grammi, con una durata vita di 20 gg circa.

Ideale tale e quale e con un filo d’olio oppure condita con verdure croccanti, frutta e salse a base di frutta.

Si può usare anche per condire una pasta a crudo, magari con l’aggiunta di carpaccio di finocchio e zeste di lime, accompagnata da un chutney, suggeriamo chutney di fragole, cetriolo e menta.

Elisa Magro
Ma
rketing e Comunicazione

3 Idee primaverili per preparare deliziose tartare di trota...
Direttamente dal ricettario di Friultrota abbiamo scelto tre idee veloci e sfiziose per preparare delle deliziose tartareRicetta tartare di trota e burrata

TARTARINE DI TROTA REGINA CON BURRATA
Dosi: per 4 persone

INGREDIENTI:100 g di Tartare di Regina di San Daniele, 1 patata, zafferano, 4 cucchiai di stracciatella di burrata, punte di asparagi verdi, finocchietto, olio evo

Preparare una dadolata di patate e cucinarle in acqua leggermente salata e profumata con una bustina di zafferano. Scolare e lasciar raffreddare. In una ciotola amalgamare la Tartare di Regina con le patate e condire con un filo d’olio extra vergine. Disporre la tartare al centro del piatto. Completare con qualche cucchiaio di stracciatella e guarnire con punte di asparagi verdi e finocchietto

Tartare imperiale di trota regina

TARTARE IMPERIALE DI TROTA REGINA
Dosi: per 4 persone

INGREDIENTI: 200 g Tartare di Regina di San Daniele, 1 carota, 1 zucchina, piselli, 1 ravanello, radicchio, aneto, olio evo

Con l’aiuto di uno scavino piccolo, ricavare delle “perle” da carote e zucchine. Lessarle in acqua leggermente salata insieme a una manciata di piselli sgranati. Affettare sottilmente un ravanello e utilizzarne le fettine per creare un anello al centro del piatto. Con l’aiuto di un coppapasta, disporre la tartare al centro dell’anello, decorare con le perle di verdure, qualche foglia di radicchio di Treviso e ciuffi di aneto. Condire con un filo d’olio extra vergine prima di servire

Insalatina di Cous Cous, Trota Regina e Avocado su Carpaccio di Cetrioli

INSALATINA DI COUS COUS, TROTA REGINA E AVOCADO SU CARPACCIO DI CETRIOLI

INGREDIENTI:  250 g di cous cous, 180 g di tartare di Tartare di Regina di San Daniele, 1 busta di Trota Regina da 100 g, 2 avocado, 2 cetrioli, olio extravergine d’oliva, sale, pepe, succo di limone

Portare ad ebollizione 250 ml d’acqua con un pizzico di sale e 2 cucchiai d’olio. Versare il cous cous in una terrina e bagnarlo con l’acqua bollente. Lasciarlo riposare e sgranarlo con una forchetta. Ricavare dalla Trota Regina 4 fette di media dimensione e arrotolarle intorno al dito, ottenendo una rosa. Sbucciare gli avocado, eliminare il nocciolo centrale e tagliarne la polpa a cubetti. Riunire il cous cous, la tartare di Trota e l’avocado e condire con sale, pepe e olio evo. Pelare i cetrioli e tagliarli a fettine. Condirli con succo di limone, sale, pepe e olio extravergine. Rivestire la superficie del piatto con le fettine di cetriolo,  sovrapponendole leggermente l’una all’altra. Posizionare un coppapasta al centro e riempirlo con il cous cous. Premere leggermente con il palmo della mano affinché il cous cous mantenga la forma. Togliere il coppapasta e posizionare la rosa di Trota Regina sopra l’insalatina.Condire con una macinata di pepe e servire