Il prodotto

Fior d'arancio

Formaggio erborinato affinato con vino passito Fior d'Arancio DOCG
Codice:
30792
Paese e Luogo di Origine: **
Italia - Veneto
Tipo di Latte:
Vaccino  
Peso:
2,5 kg circa
Ordine Minimo:
1 forma. Disponibile anche la mezza forma (cod. 30792F02)
Altre Informazioni
Descrizione Formaggio a latte vaccino erborinato e affinato con vino passito Fior d'Arancio DOCG
Aspetto La pasta è compatta, con evidenti forature
Sapore Dolce, leggermente sapido, l'erborinatura viene addolcita dall'intenso profumo del vino
Stagionatura Almeno 60 giorni
Curiosità Il Fior d'Arancio DOCG è un vino passito dei Colli Euganei il cui profumo ricorda quello gli aranceti in fiore. Per ottenere questa specialità Sergio Moro ha selezionato un formaggio vaccino erborinato con una particolare cremosità al palato, così durante la degustazione il profumo del vino viene particolarmente esaltato e l'altenanza degli aromi del formaggio e del vino è molto lunga e persistente
Selezionato perchè La storia della Latteria Moro Sergio inizia nel 1930 a Oderzo. Sergio recupera dal mondo rurale le tecniche di stagionatura, un tempo utilizzate dai contadini e pastori per conservare i formaggi
Altre Informazioni
Ingredienti LATTE, sale, caglio, muffe selezionate. Affinato con vino passito Fior d'Arancio DOCG e cubetti di aranca candita (scorzone di arancia, sciroppo di glucosio, zucchero).
Allergeni Latte e prodotti a base di latte (incluso lattosio)
Peso 2,5 kg circa
Confezione Incartato e confezionato sottovuoto
Modalità di Conservazione (prodotto confezionato) Conservare a temperatura compresa tra +0 e +6 °C
Paese di origine ingrediente principale Italia
Dichiarazione Nutrizionale Valore energetico: 1492 kJ / 359 kcal
Grassi: 27,7 g
di cui saturi: 22,2 g
Carboidrati: 2,5 g
di cui zuccheri: 2 g
Proteine: 25 g
Sale: 2,1 g
Valori riferiti a 100 g di prodotto
Il produttore

Latteria Moro Sergio - Oderzo (TV)

Selezionato perchè
La storia della Latteria Moro inizia nel 1930 a Oderzo, quando Luigi Moro, nonno di Sergio, organizza un centro di raccolta del latte delle stalle della zona, per venderlo sfuso alle famiglie. Nel primo dopoguerra, l'azienda si specializza nella produzione di formaggi e apre un caseificio e una bottega a Oderzo. All'inizio degli anni ottanta, l'attuale titolare Sergio Moro, decide di recuperare dal mondo rurale le tradizionali tecniche di stagionatura e affinamento dei formaggi usate dai contadini e pastori per conservarli, invecchiarli e insaporirli. Grazie a questo percorso di ricerca, oggi la Latteria Moro affina i formaggi del territorio, nel pieno rispetto della loro tipicità, aggiungendo ingredienti aromatizzanti sulla crosta, come vinaccia, tè o erbe, o nella pasta, come liquore al cioccolato o tartufo, creando delle combinazioni di sapori uniche e sofisticate.
Dello stesso produttore
La ricetta

Cremoso di Fior d'Arancio Latteria Moro Sergio

Preparazione
200 g di latte intero; 200 g di panna fresca (33% di grasso); 100 g di erborinato fior d'arancio Latteria Sergio Moro; 50 grammi di zucchero di canna zefiro, 3 tuorli a temperatura ambiente; uva fior d'arancio passita, biscottini secchi (lingue di gatto e/o baicoli)

Cubettare il formaggio. Mescolare i tuorli con lo zucchero, senza montarli. Portare il latte ad ebollizione, aggiungere il formaggio cubettato, mescolare bene e filtrare con un colino. In un'altro pentolino portare la panna ad ebollizione, unire la crema di formaggio e versare nel composto di uova, mescolando bene. Dividere la crema in stampini da ramequin o piccoli vasetti in vetro e cuocere in un bagnomaria caldo a 180° per 30'-40'. (non deve dorare la superficie). Sfornare ed abbattere in positivo e lasciare in frigorifero fino al momento del servizio. Nel frattempo preparare la gelatina portando a bollore vino, zucchero e pectina, facendo sciogliere bene le polveri, far sobbollire per qualche minuto ed invasare caldo in vasetti sterili, chiudere e capovolgere per formare il sottovuoto. Al momento del servizio coprire la superficie del cremoso con la gelatina ed accompagnare con lingue di gatto o baicoli (biscotti secchi). In collaborazione con Anna Maria Pellegrino
Nella stessa ricetta
© VALSANA S.R.L. - All rights reserved - Tel. (+39) 0438 1883 125 - Fax (+39) 0438 64976 - email: valsana@valsana.it
Via degli Olmi 16 - 31010 Godega di Sant'Urbano (TV) - P.IVA 01949710261 - C.F. 00548700244 - Reg. Imprese Treviso N. 00548700244 - Cap.Soc. 52.000 i.v.