Il prodotto

Filetto Lardellato affumicato

Prodotto nel paese di Cisternino nella Valle d'Itria dal salumificio Santoro
Codice:
82566
Paese e Luogo di Origine: **
Italia - Puglia
Peso:
1,8 kg circa
Ordine Minimo:
1 pezzo
Più Informazioni
Materia Prima Lonza di maiale ottenuta da suini di origine e provenienza italiana; è un filetto di maiale a cui viene lasciato il lardello della cotenna per conferire morbidezza alle carni durante la stagionatura
Aspetto Presenta una fetta compatta di colore roseo intenso, contrastato dal bianco avorio del grasso
Sapore Dolce, poco sapido, con intense note di tostato e di nocciole
Stagionatura Almeno 120 giorni
Curiosità Il filetto, salato e pepato, viene messo a marinare nel vin cotto con una concia simile a quella del Capocollo di Martina Franca, infine asciugato e leggermente affumicato, prima della stagionatura
Selezionato perchè Il Salumificio Santoro è una piccola azienda che produce limitate quantità di salumi della Valle d'Itria, area da sempre votata per tradizione clima ideale, alla produzione di salumi di alta qualità. La produzione è concentrata nel periodo invernale: solo in inverno il clima di quest'area permette di lavorare in modo tradizionale le carni, come fanno da sempre i norcini del luogo. La stagionatura prosegue poi per il resto dell'anno in ambienti naturali di pietra
Più Informazioni
Ingredienti Carne di suino, sale, pepe, vino cotto, conservante: nitrato di potassio
Peso 1,8 kg circa
Confezione Confezionato sottovuoto
Modalità di Conservazione (prodotto confezionato) Conservare in luogo fresco e asciutto
Condizioni di impiego Non forare la confezione. Da vendersi a peso
Paese di origine ingrediente principale Italia
Dichiarazione Nutrizionale Valore energetico: 1805,3 kJ / 431,3 kcal
Grassi: 37,6 g
di cui saturi: 4,45 g
Carboidrati: 0 g
di cui zuccheri: 0 g
Proteine: 21,7 g
Sale: 1,9 g
Valori riferiti a 100 g di prodotto
Il produttore

Salumificio Santoro - Cisternino (BR)

Selezionato perchè
Il Capocollo di Martina Franca è prodotto nel cuore della Puglia, sulle colline Murgia, in particolare nelle città di Martina Franca, Cisternino e Locorondo, che circondano la Valle d'Itria. Giuseppe Santoro e Piero Caramia insieme ai loro figli si sono impegnati a riscoprire le tecniche autentiche per salvaguardare i prodotti tipici della Puglia. Per questo motivo , il Salumificio Santoro è stato scelto da Slow Food. Il Capocollo di Martina Franca è definito da Slow Food come prodotto "tipico del territorio in cui viene prodotto; legato alle risorse naturali e al paesaggio stesso, dal quale trae profumi e aromi che solo l'essenza di questa regione può dare".
© VALSANA S.R.L. - All rights reserved - Tel. (+39) 0438 1883 125 - Fax (+39) 0438 64976 - email: valsana@valsana.it
Via degli Olmi 16 - 31010 Godega di Sant'Urbano (TV) - P.IVA 01949710261 - C.F. 00548700244 - Reg. Imprese Treviso N. 00548700244 - Cap.Soc. 52.000 i.v.